Le varietà autoctone sono la base per Cuvage… la nostra passione sta nell’espressione unica e nell’eccellenza enologica.

Al fine di raggiungere questi obiettivi, Cuvage ha seguito una politica senza compromessi che si concentra sulla produzione di Metodo Classico utilizzando varietà autoctone come Nebbiolo, Cortese, Moscato e Brachetto e valorizzando internazionali come il Pinot Nero e Chardonnay. Cuvage seleziona i vigneti di provenienza delle uve in base a diverse caratteristiche complementari in termini di posizioni, tipologia di terreno ed esposizione. Ai suoli argillosi, si alternano quelli ferrosi, fino ad arrivare alle marne ed alle rocce calcaree bianche, quindi un’ampia gamma di terreni per la coltivazione delle viti. Per il Nebbiolo si prediligono terreni argilloso-calcarei con altitudini importanti, per i vitigni a bacca bianca, come lo Chardonnay e il Cortese, si preferiscono terreni leggermente sciolti che conferiscono finezza e sapidità al vino.